CAOL ILA

Apertura Distilleria Capacità Malting Floor Tipo di Washbacks Numero di washbacks Numero di Spirit stills Numero di Wash stills
1846 6.5 Milioni di litri / Legno / Acciaio Inossidabile 8 / 2 3 3
Il nome della distilleria Caol Ila (gaelico per Sound of Islay), che si pronuncia col eela, si riferisce alla sua posizione, sulla riva del Sound of Islay a meno di un miglio a nord di Port Askaig.

Caol Ila è uno dei whisky Islay più leggeri, chiaro e con note torbide, floreali e pepate. Oltre ad essere venduto come single malt, viene utilizzato maggiormente (circa il 95% della loro produzione) in miscele come Johnnie Walker e Black Bottle. Dal 1999, Caol Ila ha anche prodotto un "highland spirit" non torbato.

Diverse formulazioni di Caol Ila sono state valutate con alti punteggi nelle gare di valutazione di superalcolici. Il 12-year Caol Ila, ad esempio, ha ricevuto due doppi oro, tre oro e una medaglia d'argento dal San Francisco World Spirits Competition tra il 2005 e il 2010. Ha anche ricevuto un punteggio superiore alla media (di 90-95) da Wine Enthusiast nel 2005. Anche le annate di 18- e 25-year, anche se non sono state frequentemente valutate da agenzie esterne, hanno la tendenza ad essere pregevolmente valutate.

La distilleria Caol Ila è stata fondata nel 1846 da Hector Henderson. Caol Ila non se la cavò bene e cambiò proprietario nel 1854 quando Norman Buchanan, proprietario della Isle of Jura Ditillery, prese il suo posto.

Nel 1863 l'azienda fu acquisita dalla Bulloch Lade & Co, di Glasgow, commercianti di whisky. Dal 1880 oltre 147.000 litri di whisky sono stati prodotti lì ogni anno. Nel 1920 Bulloch Lade andò in liquidazione volontaria, e un consorzio d’imprenditori formarono la Caol Ila Distillery Company Ltd.
Nel 1927 la Distillers Company Limited acquisì una parte del controllo della Caol Ila, e nel 1930 Scottish Malt Distillers Ltd ottenne la proprietà di tutte le azioni. La Caol Ila alla fine divenne parte di Diageo.

La distilleria Caol Ila chiuse durante la seconda guerra mondiale, dal 1941 - 1945, a causa delle restrizioni di guerra sulla fornitura di orzo ai distillatori. Da allora, la produzione continuò fino al 1972, quando l'intera struttura di Caol Ila fu demolita. Una distilleria più grande fu costruita nello stesso stile architettonico dell’originale, e la produzione riprese nel 1974. Oggi Caol Ila è la distilleria con la più grande produzione dell'isola. Ciò che Kilchoman produce in un anno, la distilleria Caol Ila lo produce in una settimana. Caol Ila spesso viene definita come fabbrica di whisky e il liquido torboso viene spesso utilizzato, per quasi il 90%, in miscele di whisky come il Chivas Regal e altri.
  • 1846: Hector Henderson fonda Caol Ila.
  • 1852: Norman Buchanan compra Caol Ila.
  • 1863: Norman Buchanan vende Caol Ila a Bulloch, Lade & Co.
  • 1879: Caol Ila viene ricostruito e ampliato.
  • 1920: Bulloch viene liquidato e la distilleria viene rilevata dalla Caol Ila Distillery.
  • 1927: la DCL (Diageo) acquista la Caol Ila Distillery.
  • 1972: Caol Ila viene demolita e ricostruita, ad eccezione dei magazzini.
  • 1974: Caol Ila installa 6 nuovi distillatori.
  • 2003: Caol Ila rilascia una botte di 25 year old cask strenght.
  • 2006: Inediti di 8 year old e Moscatel del 1993 vengono rilasciati.
  • 2011: la capacità di Caol Ila è aumentata a 6,5 milioni di litri.