DUFFTOWN

Apertura Distilleria Capacità Malting Floor Tipo di Washbacks Numero di washbacks Numero di Spirit stills Numero di Wash stills
1896 6 milioni di litri Chiuso nel 1968 Acciaio Inossidabile 12 3 3
A Dufftown c'è un motto che recita

“Roma è stata costruita su sette colli e Dufftown sta su sette distillatrici.” 
Infatti la distilleria si trova proprio sulla riva del River Dullen tra la valle Spey.

The Singleton of Dufftown fu costruita durante il regno della regina Vittoria e l'edificio in cui si trova la distilleria, originariamente era un vecchio mulino convertito da Glenlivet-Dufftown Company quando fondarono la distilleria.

Nei primi anni di vita della distilleria, l'approvvigionamento idrico della zona divenne una forma di contentezza perché c'erano 6 distillerie nella stessa città. La situazione cambiò all'inizio del 20° secolo dopo diverse discussioni, per corrispondenza.

Durante la seconda guerra mondiale, Dufftown chiuse per conservare risorse di orzo e riaprì nel 1947 ritornando al suo precedente livello di produzione e producendo eccellenti varianti di Speyside.

La distilleria Dufftown ha 8 magazzini che ospitano circa 100.000 barili di bourbon e botti di sherry di whisky maltato.
Fino al 1968 la distilleria Dufftown ha usato il malto che venne lanciato dalla produzione del 1895, ma oggi la comprano da Diageo.
  • 1895: Peter Mackenzie, Richard Stackpole, John Symon e Charles McPherson costruiscono la distilleria Dufftown-Glenlivet
  • 1896: La produzione inizia a novembre
  • 1897: la distilleria è ora di proprietà di P. Mackenzie & Co., che ha anche Blair Athol a Pitlochry
  • 1933: P. Mackenzie & Co., viene comprata da Arthur Bell & Sons
  • 1968: Vengono chiusi i floor malting della distilleria e il malt viene comprato da fornitori esterni
  • 1968: il numero delle distillatrici aumenta da 2 a 4
  • 1974: il numero delle distillatrici aumenta da 4 a 6
  • 1979: le distillatrici aumentano di altri 2, diventando così 8
  • 1985: Guinness compra Arthur Bell & Sons
  • 1997: Guinness e Grand Metropolitan si uniscono formando Diageo
  • 2006: The Singleton of Dufftown 12 yo viene lanciato come imbottigliamento duty free speciale
  • 2008: The Singleton of Dufftown viene reso disponibile anche nel Regno Unito
  • 2010: un Manager's Choice viene rilasciato
  • 2013: un 28yo cask strength e due varianti per il duty free – Unité e Trinité – vengono rilasciate
  • 2014: Tailfire, Sunday e Spay Cascade vengono rilasciate
La distilleria Dufftown è dotata di una full lauter mash tun da 13 tonnellate, 12 washbacks in acciaio inossidabile, 3 paia di distillatrici e in più tutte le distillatrici hanno dei refrigeratori.
Lo stile della distilleria single malt verde ed erbacea, ottenuto da un mosto chiaro e da una lunga fermentazione. Dopo aver aggiunto una lenta distillazione, e il fatto che le distillatrici sono riempite in piccoli volumi per permettere il maggior contatto con il rame, si ha quello che gli dà un vero carattere.

La gamma di prodotti consistono in:
  • The Singleton Dufftown 12, 15 e 18yo
  • Trinité
  • Liberté
  • Artisan
  • Tailfire
  • Sunray
  • 21yo
  • 25yo
  • The Singleton Of Dufftown 28yo

image source: malts.com and thesingleton.com